Navigation

GR: ladra sotto inchiesta per una ventina di furti in appartamenti

Parte della refurtiva ritrovata nei Grigioni sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 02 ottobre 2019 - 14:02
(Keystone-ATS)

È una 33enne italiana la responsabile di una serie di furti in appartamenti commessi nei Grigioni tra il febbraio 2011 e il luglio 2019. Lo hanno comunicato la polizia retica e Ministero pubblico.

La donna sarebbe riuscita a intrufolarsi in molteplici appartamenti in Engadina, nell'Oberland bernese e nella regione di Davos/Klosters. La polizia cantonale riferisce in tutto di 18 furti per un importo globale di 100mila franchi. La donna, che ammesso gli addebiti, si è impossessata perlopiù di denaro contante e gioielli. Dovrà rispondere di reati contro il patrimonio di fronte al Ministero pubblico grigionese.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.