Magdalena Martullo-Blocher, figlia dell'ex consigliere federale Christoph Blocher e presidente della direzione del gruppo chimico Ems-Chemie, è candidata per l'UDC grigionese al Consiglio nazionale.

I delegati del partito, riuniti oggi a Landquart (GR), l'hanno designata per acclamazione. Martullo-Blocher sarà su una delle due liste del partito. L'intenzione dell'UDC del canton Grigioni è di guadagnare un secondo seggio alla Camera del popolo.

Tra i candidati, da segnalare la presenza di Valérie Favre Accola, moglie del celebre sciatore Paul Accola, e di Livio Zanolari, portavoce di ben sei consiglieri federali, fra i quali l'ex responsabile di giustizia a polizia Christoph Blocher.

Martullo-Blocher è domiciliata a Meilen, nel canton Zurigo. La candidatura nei Grigioni è una possibilità contemplata dalla Costituzione. Le attività internazionali di Ems-Chemie sono gestite dal canton Zurigo. Per questo motivo le è impossibile trasferire il domicilio nei Grigioni.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.