Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Due parapendisti sono morti ieri nei Grigioni: si tratta di un turgoviese 43enne, caduto ieri pomeriggio sul massiccio del Calanda nei pressi della località grigionese di Saas, e di un austriaco di 48 anni perito vicino Scuol (GR). Lo ha comunicato oggi la polizia cantonale.

Il turgoviese era partito la mattina con altre quattro persone dalla stazione montana di Fanas (GR). Il gruppo sorvolava il massiccio del Calanda, quando il parapendio del 43enne ha cominciato a girare su se stesso, provocando la caduta. Il medico della Rega giunto sul posto non ha potuto far altro che constatarne il decesso.

Il 48enne è invece caduto nel fiume Inn rimanendo poi impigliato a un pilone di un ponte. Durante la discesa l'uomo avrebbe toccato i cavi dell'alta tensione, secondo le prime informazioni della polizia.

SDA-ATS