Navigation

GR: pirata della strada pizzicato dal radar a 165 km/h in Surselva

Quattro persone sono state pizzicate ieri in Surselva dalla polizia cantonale grigionese a velocità ben superiori al limite: un 53enne sfrecciava a 165 km/h su un tratto con limite a 80 (foto rappresentativa). Polizia cantonale grigionese sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 22 aprile 2020 - 15:04
(Keystone-ATS)

Quattro persone si sono macchiate di gravi infrazioni per eccesso di velocità in Surselva. Il conducente con il piede "più pesante" è stato colto sfrecciare a 165 km/h su un tratto con limite massimo di 80 km/h. Si tratta, indica oggi la polizia retica, di un 53enne.

I controlli radar sono stati effettuati ieri in diverse località della Surselva: a Tavanasa e Trin/Mulin. Oltre al 53enne, la polizia ha intercettato altri tre conducenti che viaggiavano a velocità ben superiori dal limite.

Un conducente è definito "spericolato" nella guida, precisa la polizia, se supera il limite di velocità massima di una quantità netta pari o superiore a 60 km/h.

Nel punto di misurazione in questione, sulla Oberalpstrasse H19, la velocità massima era di 80 km/h.

La polizia cantonale grigionese ha provveduto a revoche della licenza di condurre.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.