Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Tre persone hanno perso la vita e undici sono rimaste ferite. Questo il bilancio dell'incidente, nel quale sono rimasti coinvolti più automezzi, avvenuto a mezzogiorno sulla strada nazionale A13 nei pressi di Sufers (GR).

Un veicolo guidato da un cittadino tedesco proveniente da Splügen ha invaso la carreggiata opposta, andando a scontrarsi frontalmente con un'auto immatricolata in Ticino e poi con un minibus con targhe italiane, sul quale viaggiavano nove persone, ha reso noto la polizia cantonale dei Grigioni.

Sul posto sono giunte la Rega e le squadre di soccorso con ambulanze. I feriti sono stati trasportati dalla Rega negli ospedali di Thusis, Coira e Ilanz. Una persona a bordo del veicolo all'origine dell'incidente è morta e altre tre sono rimaste ferite, in parte anche gravemente. La persona alla guida della seconda auto e il suo passeggero sono morte. Otto dei nove occupanti del minibus hanno riportato ferite di diversa gravità.

L'autostrada è rimasta chiusa per quasi cinque ore in ambedue i sensi di marcia. La strada cantonale adiacente è anch'essa stata chiusa al traffico per tutto il pomeriggio. L'unica strada alternativa possibile era la A2: questo ha portato ad una colonna di otto chilometri al portale sud del San Gottardo, pari ad un'attesa di due ore.

La polizia cantonale ha aperto un'inchiesta per chiarire l'esatta dinamica dell'incidente. Nel maggio scorso, sullo stesso tratto stradale una collisione frontale tra due veicoli aveva già causato il ferimento grave di tre persone.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS