Navigation

GR: snowboarder gravemente ferito da una slavina a St. Moritz

La valanga staccatasi del Piz Nair, sopra St. Moritz, ha gravemente ferito uno snowborder. Polizia cantonale Grigioni sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 26 dicembre 2019 - 18:45
(Keystone-ATS)

Uno snowboarder di 36 anni è stato sepolto e gravemente ferito da una valanga caduta stamani poco prima delle 10 dal Piz Nair, sopra St. Moritz. L'uomo, residente in Svizzera, sciava fuori dalle piste segnalate, riferisce una nota della polizia grigionese.

Il pendio da dove si è staccata la neve era già stato percorso in precedenza da un gruppo di quattro persone, fra le quali l'uomo rimasto poi ferito. Lo avevano fatto uno dopo l'altro.

Alla seconda volta, quando gli altri tre compagni che lo avevano preceduto aspettavano in un luogo sicuro ai piedi dello stesso pendio, l'ultimo membro del gruppo ha innescato la valanga, che lo ha trascinato per per circa 400 metri.

Lo snowboarder gravemente ferito è stato trasportato in elicottero dalla REGA all'ospedale cantonale di Coira.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.