Navigation

GR: UDC vuole imposte ridotte del 10%

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 febbraio 2012 - 14:56
(Keystone-ATS)

L'UDC grigionese esige una riduzione delle imposte del 10%. L'ottimo consuntivo cantonale 2011, con una eccedenza di 103 milioni di franchi, non è altro che il risultato di un onere fiscale troppo pesante, sostiene in una nota diramata oggi.

La rivendicazione dell'Unione democratica di centro non è una novità: era già stata avanzata in precedenti occasioni. Il partito ritiene ora di avere un buon argomento per ripresentarla. L'attuale situazione economica e il franco forte hanno effetti molto negativi per il turismo cantonale, afferma. A suo avviso, una riduzione delle imposte sarebbe un provvedimento efficace per rendere le imprese retiche concorrenziali.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?