Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il governo dei Grigioni intende costruire un nuovo penitenziario chiuso a Realta, in territorio di Cazis, capace di ospitare 152 detenuti. Costo: 119 milioni di franchi, 33 dei quali a carico della Confederazione.

L'attuale penitenziario Sennhof di Coira verrebbe chiuso. Il parlamento cantonale discuterà la questione in agosto.

Le insufficienti condizioni edilizie di Sennhof, con i suoi 57 posti, nonché il bisogno di posti supplementari per l'esecuzione delle pene, hanno indotto il governo retico a progettare un nuovo carcere, che sorgerà nelle immediate vicinanze del penitenziario aperto esistente e della clinica psichiatrica Beverin.

Il consiglio di Stato ritiene che con la realizzazione del carcere la regione Domigliasca/Heinzenberg trarrà vantaggi: vi lavoreranno 110 persone, 80 posti saranno creati ex novo e 30 posti saranno trasferiti dal penitenziario Sennhof. Anche l'artigianato in zona potrà trarre beneficio dall'insediamento di questo istituto di pena.

L'inizio dei lavori per la realizzazione del penitenziario a Realta è previsto per l'autunno 2016, la messa in esercizio per giugno 2019, ma l'argomento verrà discusso dal Gran Consiglio nella sessione di agosto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS