Navigation

GR:sorpassa polizia a 160 km/h

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 giugno 2011 - 18:35
(Keystone-ATS)

Un automobilista di 40 anni è stato fermato oggi da una pattuglia di polizia a bordo di un'auto civetta, che aveva poco prima sorpassato a gran velocità sulla A13 tra Rothenbrunnen e Thusis. L'uomo, che ha raggiunto i 160 chilometri orari, ha dovuto lasciare 2'500 franchi quale "deposito di sicurezza". In Svizzera non potrà più guidare.

Il pirata della strada aveva con sé tre passeggeri a bordo del veicolo con targhe italiane. Quando ha lasciato l'autostrada allo svincolo di Thusis, ha continuato a sfrecciare a 130 km/h su un tratto con limite 80, ha indicato la polizia cantonale in una nota. Nemmeno all'ingresso di Thusis, dove vige il limite 60, ha rallentato più di quel tanto: il radar ha misurato una velocità di 115 chilometri orari.

La pattuglia lo ha fermato all'interno della località. La polizia gli ha imposto il veto di circolazione in Svizzera e in Liechtenstein.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?