Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Gran consiglio bernese ha evitato oggi di provocare una nuova crisi nella "Questione giurassiana". Il parlamento ha varato, con una maggioranza di 94 voti contro 51, le basi legali che consentiranno al Giura bernese di pronunciarsi sul suo futuro.

L'UDC ha tentato di ostacolare l'entrata in materia, affermando che per la maggioranza della popolazione interessata la "Questione giurassiana" è stata definitivamente risolta con i plebisciti degli anni Settanta.

A meno di un referendum dell'UDC contro la revisione adottata oggi dal Gran Consiglio, le popolazioni del Giura bernese e del Giura si pronunceranno il 24 novembre sulla creazione di un nuovo cantone, composto dalle due entità.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS