Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Syriza, il partito di sinistra guidato da Alexis Tsipras è in lieve vantaggio sui conservatori di Nea Dimokratia a tre giorni dalle elezioni politiche in Grecia. Lo evidenzia un sondaggio della Kapa Research, per il quale Syriza è al 29% e ND al 28,4.

La ricerca indica che i due maggiori partiti, nell'approssimarsi del voto, stanno aumentando i consensi rispetto agli ultimi rilevamenti, rispettivamente del 2,3% e del 2,2%.

L'esito elettorale è dunque incerto: un sondaggio della Pulse, pubblicato ieri, vedeva in vantaggio Nea Dimokratia al 27,5% contro il 27 di Syriza.

Secondo Kapa, al terzo posto ci sono gli estremisti di destra di Alba Dorata (6,7%), quindi Pasok (5,9%), i comunisti del KKE (5,5), i centristi di To Potami (5), Unità Popolare (ex di Syriza, 3,5%), Unione di centro (3,2) e Greci Indipendenti (3%).

Stasera Nea Dimokratia farà l'ultimo tentativo di convincere gli indecisi, che per molti analisti sarebbero la chiave della vittoria. Il leader Vangelis Meimarakis terrà il comizio conclusivo della campagna elettorale nella piazza Omonia di Atene. Domani toccherà ad Alexis Tsipras, a piazza Syntagma.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS