Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Ci sono circa 12mila migranti" bloccati "in questo momento" in Grecia: "Domani potrebbero essere 14mila e 16mila il giorno successivo": lo dice il ministro all'Immigrazione greco Ioannis Mouzalas, in un'intervista alla tv greca Antenna ripresa dall'agenzia Ap.

Il ministro spiega di aspettarsi che il numero di migranti bloccati raggiunga le "decine di migliaia" dopo che i Paesi dei Balcani occidentali hanno introdotto misure e controlli restrittivi.

Per gestire la situazione il governo di Atene sta cercando luoghi aggiuntivi dove organizzare campi di transito aggiuntivi, entro la fine della settimana. "Non è qualcosa che possiamo fare in uno o due giorni, ma cerchiamo di mantenere le persone in condizioni umane", afferma Mouzalas.

La Grecia, ha aggiunto, sta facendo pressione diplomatica su Ue e Nato per limitare azioni unilaterali da parte degli Stati membri dell'Unione e affinché il pattugliamento nell'Egeo sia più efficace.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS