Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Si apre oggi in un tribunale approntato nel penitenziario di sicurezza di Korydallos, alla periferia di Atene, l'atteso processo a carico di 69 imputati tra cui vertici, quadri, iscritti e quasi tutti i parlamentari del partito di estrema destra greco Alba Dorata.

Gli imputati - eletti nelle consultazioni del 2012 - saranno rappresentati da oltre un centinaio di avvocati mentre sono più di 130 le persone convocate a testimoniare.

Lo riferisce oggi la stampa ateniese ricordando che la principale accusa contro tutti gli imputati che hanno simpatie filonaziste è quella di aver costituito e diretto un'organizzazione criminale tesa a compiere pestaggi brutali e omicidi dei suoi "nemici ideologici" e immigrati stranieri.

Un'accusa che, se provata, potrebbe costare loro fino a 20 anni di carcere. Tra gli imputati di spicco figurano il fondatore e leader del partito Nikos Michaloliakos e i deputati Ilias Kasidiaris, Yannis Lagos, Ilias Panagiotaros, Konstantinos Barbarousis, Stathis Boukouras e Christos Pappas.

Il rinvio a giudizio degli imputati è stato deciso lo scorso 4 febbraio dal Consiglio dei giudici della Corte d'Appello che, dopo molti mesi di indagini, sono riusciti a raccogliere elementi che dimostrano senza ombra di dubbio che lo "zoccolo duro" di Alba Dorata costituisce un'organizzazione criminale nascosta sotto la copertura di partito politico.

Insieme con i parlamentari sono stati rinviati a giudizio altri 52 dirigenti di Alba Dorata accusati di aver partecipato ad una lunga serie di atti di violenza, tra cui l'omicidio del rapper antifascista Pavlos Fissas avvenuto il 17 settembre del 2013 nel popolare quartiere ateniese di Keratsini, per mano di Giorgos Roupakias, iscritto egli stesso al partito filo-nazista e reo confesso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS