Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

PARIGI - La Francia e la Germania intendono presentare domani prima del Consiglio europeo di Bruxelles una serie di "proposte concrete" per evitare il fallimento della Grecia. E' quanto ha indicato una fonte vicina al presidente francese, Nicolas Sarkozy, al sito Internet del quotidiano Le Monde. "Non possiamo abbandonare la Grecia", ha sintetizzato la fonte.
In particolare, spiega Le Monde, Parigi punta ad una "azione comune" della coppia franco-tedesca fatta di iniziative bilaterali a favore di Atene. "L'idea è che ci sia un forte impegno franco-tedesco, il che non impedisce di avere anche delle decisioni al livello dei Ventisette", spiega la fonte. "Il problema - aggiunge - è che tra i 27 ci sono anche la Grecia, il Portogallo, la Spagna, che sono dei Paesi attaccati. Sarebbe curioso che questi Paesi finanzino il salvataggio della Grecia".
Inoltre, sempre secondo la stessa fonte vicina a Nicolas Sarkozy, "sarebbe per esempio difficile emettere delle obbligazioni europee" a favore di Atene. Infine, conclude Le Monde, l'Eliseo non intende chiedere un aiuto finanziario al Fondo monetario internazionale (Fmi) ma non esclude il suo intervento in veste di esperto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS