Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Due militanti del partito neonazista greco Alba Dorata sono stati condannati da un tribunale ateniese all'ergastolo per la morte di un ragazzo pachistano, accoltellato per strada nel gennaio del 2013. Il tribunale non ha tuttavia riconosciuto il movente razzista dell'omicidio, come aveva chiesto l'accusa.

SDA-ATS