BERLINO - Sarebbe stata raggiunta una mediazione sul coinvolgimento del Fondo Monetario Internazionale nel piano di salvataggio per la Grecia. Lo annunciano a Berlino fonti vicine alla cancelliera Angela Merkel, secondo le quali ci sarebbero "indicazioni" da parte di altri paesi della Ue - il riferimento sembra essere alla Francia - su una richiesta europea di intervento del Fmi per evitare i rischi di un default da parte di Atene.
L'intesa rappresenterebbe un successo per la cancelliera tedesca, che aveva escluso un piano dei membri dell'Eurozona, sostenendo invece l'ipotesi del Fondo, che ha strumenti più rigorosi per imporre misure di austerità.
Secondo altre fonti, sul tavolo ci sarebbe un piano di salvataggio da 10 miliardi di euro, al quale potrebbero aggiungersi altri fondi sulla base di accordi bilaterali.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.