Lo Stato greco pagherà stipendi e pensioni normalmente a maggio. Lo ha assicurato il ministro supplente della salute e della sicurezza sociale Dimitris Stratoulis, a Skai Tv.

Stratoulis ha definito "spazzatura" le ipotesi circolate di pagamento di stipendi e pensioni con una moneta virtuale e ha ribadito che il governo "farà le riforme di cui il popolo ha bisogno, non quelle richieste dai creditori": quindi niente tagli a paghe o pensioni, niente nuove tasse o vendita di asset in accordo con i creditori.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.