Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È in buone condizioni l'ex premier greco Loukas Papademos, rimasto vittima ieri di un attentato con pacco bomba, esploso nella sua auto, causando anche il ferimento dell'autista e di un'altra persona che era sulla vettura.

Lo hanno dichiarato i medici dell'ospedale ateniese di Evangelismos, dove il 69enne economista è stato ricoverato dopo l'esplosione con lesioni all'addome e a una gamba.

L'ex premier ha oggi ricevuto la visita del presidente della Repubblica Prokopis Pavlopoulos. Le altre due persone rimaste ferite, entrambi dipendenti della Banca di Grecia, verranno dimesse oggi.

Non c'è stata alcuna rivendicazione per l'attentato. Ma in passato alcuni politici greci, banche ed istituzioni finanziarie sono stati bersaglio di attacchi da parte di militanti di estrema sinistra o gruppi anarchici.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS