Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ATENE - Il parlamento greco ha oggi approvato, con i voti della sola maggioranza di governo, l'insieme del disegno di legge (ddl) sulla riforma delle pensioni contro il quale domani i sindacati hanno convocato un nuovo sciopero generale.
Il testo, che sara' votato domani di nuovo articolo per articolo, prevede il congelamento delle pensioni e l'elevazione dell'eta' pensionabile per tutti a 65 anni e 40 di contributi.
Il ddl e' stato approvato con 159 suffragi su 298 votanti, cioe' i 157 del Pasok piu' due indipendenti, fra cui l'ex ministro degli esteri del governo di centrodestra Dora Bakoyannis. Contro la riforma 137 deputati di tutta l'opposizione.
Prima del voto Papandreou aveva affermato che era in gioco "non il governo del Pasok ma il futuro delle nuove generazioni".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS