Navigation

Grecia: petroliera affonda a ovest di Atene, un disperso

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 marzo 2012 - 13:34
(Keystone-ATS)

Una petroliera greca che trasportava oltre 2000 tonnellate di petrolio e combustibile è affondata stamani per cause ancora in via di accertamento in un tratto di mare a Ovest di Atene e uno degli uomini dell'equipaggio, probabilmente il capitano, è ancora dato per disperso.

Lo hanno riferito radio greche citando fonti ufficiali secondo cui sinora non si sarebbero registrate fuoriuscite inquinanti dall'imbarcazione.

La petroliera, che trasportava 1800 tonnellate di petrolio e 235 di gasolio è affondata intorno alle 10:30 locali nel tratto di mare antistante le raffinerie che sorgono ad Efefsina forse dopo aver urtato contro il relitto sommerso di un'altra nave affondata anni fa.

Dieci membri dell'equipaggio sono stati portati in salvo, ha riferito un portavoce della guardia costiera, mentre continuano le ricerche dell'undicesimo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?