Navigation

Grecia, poliziotti e pompieri in agitazione

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 agosto 2012 - 10:21
(Keystone-ATS)

In segno di protesta contro la riduzione dei loro stipendi preannunciata dal governo di coalizione greco nell'ambito dei pesanti tagli alla spesa pubblica richiesti dalla troika, gli agenti di polizia, i vigili del fuoco e i militari della guardia costiera hanno proclamato un'azione sindacale che avrà inizio oggi con una manifestazione convocata alle 11.30 locali nel centro di Atene. Lo riferiscono i media greci.

I rappresentanti sindacali hanno preannunciato scioperi ad oltranza finchè il governo guidato dal premier Antonis Samaras non accetterà la loro richiesta di congelare i tagli agli stipendi delle tre categorie di lavoratori.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?