Navigation

Grecia: premier esclude elezioni anticipate

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 agosto 2011 - 12:23
(Keystone-ATS)

Il premier greco George Papandreu ha escluso oggi la tenuta di elezioni anticipate nonostante la crisi economica e sociale nella quale il paese è precipitato da mesi.

"Il nostro governo è stato eletto democraticamente, finiremo il mandato che i cittadini ci hanno affidato. I cittadini vogliono cambiamento, non elezioni" ha detto Papandreu in un'intervista al giornale Real News.

"Se tutti faremo il nostro lavoro - ha proseguito - attuando grandi riforme, non soltanto non vi sarà bisogno di altre misure di austerità, ma saremo rapidamente in grado di correggere le ingiustizie create da decisioni che sono state prese in emergenza". Papandreu ha inoltre recisamente negato qualsiasi ipotesi di uscita dall'Euro.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?