Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ATENE - Si chiude con un resa alle disposizioni del governo lo sciopero portato avanti da lunedì dai camionisti in Grecia, che aveva causato anche numerosi disagi ai turisti, bloccati per le pompe di benzina rimaste a secco in tutto il paese.
Il sindacato dei trasportatori ha deciso, a maggioranza, di porre fine alla protesta, nata dalla decisione del'esecutivo di Atene di liberalizzare il settore nell'ambito delle richieste del piano di salvataggio predisposto dall'Ue e dal Fmi. La serrata dei 30.000 camionisti non aveva però fatto breccia nel governo socialista che aveva scelto la linea dura e ordinato ai trasportatori di tornare al lavoro pena il ritiro delle licenze e il ricorso ad azioni legali.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS