Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Grecia: Samaras dalla Merkel, Atene rispetterà impegni

Il premier greco Antonis Samaras è giunto oggi a Berlino, dove è stato ricevuto con gli onori militari dalla cancelliera Angela Merkel. I due partner europei hanno tenuto una discussione molto delicata per il destino di Atene, anche se il governo tedesco ha già detto che per prendere decisioni si dovrà attendere il rapporto della troika.

"La Grecia è parte dell'eurozona e vorrei che rimanesse nell'eurozona", ha detto Angela Merkel in una conferenza stampa al termine del colloquio Il governo tedesco si aspetta che gli impegni assunti vengano messi in pratica, ha aggiunto la Merkel.

"Atene rispetterà i suoi impegni", ha risposto Samaras. "Noi vogliamo camminare sulle nostre gambe", ha aggiunto, sottolineando che la Grecia ha molte risorse e chance. "Il rapporto della Troika dirà che il nuovo governo greco può ottenere risultati", ha detto ancora il premier greco. "Non vogliamo altri aiuti", ma "tempo per respirare", ha affermato Samaras.

Samaras ha cercato di convincere la cancelliera tedesca della reale volontà politica del governo di coalizione da lui guidato di risanare i disastrati conti della Grecia e di ottenere una proroga di due anni nella tabella di marcia per abbattere il deficit greco.

Nelle ultime settimane in Germania è andato crescendo lo scetticismo nei confronti del futuro della Grecia nell'eurozona e la cancelliera tedesca si è più volte dimostrata riluttante a discutere di un'eventuale modifica degli accordi sottoscritti da Atene con la troika Ue-Bce-Fmi per ottenere gli aiuti dei creditori internazionali.

Samaras aveva avuto un "primo assaggio" di quello che oggi Merkel ha potuto dirgli dopo l'incontro, ieri a Berlino, fra la cancelliera e il presidente francese Francois Hollande. In sintesi il capo dell'Eliseo ha detto di volere che la Grecia resti nell'eurozona ed ha chiesto ad Atene di fare per questo tutti gli sforzi necessari. "Per me - ha sottolineato invece la Merkel - è importante che tutti rispettino gli impegni" aggiungendo che incoraggerà la Grecia "ad andare avanti sulla strada delle riforme".

Dopo l'odierno incontro a Berlino, Samaras è atteso domani a Parigi per colloqui con Hollande.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.