Gli scontri tra polizia e manifestanti che protestano contro l'uccisione di un rapper antifascista da parte di un militante neonazista di Alba Dorata, si sono estesi da Atene a Salonicco (nord) e a Patrasso (ovest). Lo hanno riferito i media locali.

La polizia ha sparato gas lacrimogeni in entrambe le località. Soprattutto a Patrasso, il centro della città è completamente bloccato dai poliziotti in assetto antisommossa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.