Il segretario generale della previdenza sociale greca (IKA) Giorgos Romanias si dimetterà oggi. Parlando ai microfoni dell'emittente privata Mega Channel, Romanias ha detto di averne informato il neo-ministro del Lavoro Giorgos Katrougalos.

Romanias ha sottolineato di aver provato una "grande umiliazione" nel portare avanti e fare l'esatto contrario dei principi in base ai quali era stato scelto. Ha aggiunto di non essere in grado di gestire la nuova normativa e le riforme nel sistema pensionistico spiegando che egli "non può dare una pensione di 87 euro a un disabile, perché questo è ciò che è stato approvato". Romanias ha concluso affermando che il Ministero del Lavoro è stato ignorato quando è stata ideata la riforma delle pensioni.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.