La Grecia pagherà regolarmente stipendi e pensioni, ma non darà l'ok a misure inaccettabili solo per trovare un intesa con i creditori.

Lo ha detto, secondo quanto riporta l'agenzia Bloomberg, il ministro greco delle Finanze, Yanis Varoufakis, in un'intervista con SkaiTv. "Sia i creditori che la Grecia hanno una linea rossa nelle trattative e tutti i problemi devono essere concordati per trovare un accordo", ha aggiunto.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.