Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Altri tre attivisti di Greenpeace accusati di teppismo per il blitz contro la piattaforma petrolifera artica di Gazprom sono stati scarcerati oggi dopo che un tribunale aveva concesso la liberazione su cauzione. Si tratta di tre militanti russi: il fotografo Denis Siniakov, il portavoce di Greenpeace Russia Andrei Allakhverdov, e il medico di bordo Iekaterina Zaspa. Ieri era uscita di prigione anche la brasiliana Ana Paula Maciel.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS