Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Greenpeace esige liberazione svizzero arrestato a Copenaghen

BERNA - Una novantina di persone si sono radunate oggi davanti all'ambasciata di Danimarca a Berna, rivendicando la liberazione immediata di quattro attivisti di Greenpeace - tra cui uno svizzero - fermati il 17 dicembre durante una manifestazione pacifica inscenata a Copenaghen in concomitanza con il vertice sul clima.
L'ambasciatore danese Hans Klingenberg ha ricevuto una delegazione dei manifestanti, che hanno protestato per le maniere forti utilizzate dalla polizia in occasione dell'arresto. Della delegazione, indica Greenpeace in un comunicato, faceva parte anche il parlamentare Geri Müller (Verdi/AG), ex presidente della commissione esteri del Consiglio nazionale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.