Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il grigionese Padre Mauro Jöhri è stato confermato ministro generale dell'ordine dei Frati Minori Cappuccini dal Capitolo generale che si tiene a Roma in questi giorni. Lo riferisce il Servizio informazione religiosa (Sir).

Nato a Bivio, nei Grigioni, e ordinato sacerdote nel 1972, ha fatto parte della commissione del piano pastorale della Conferenza dei vescovi svizzeri, ed è stato presidente dell'Unione dei superiori dei religiosi. È stato attivo nel santuario della Madonna del Sasso di Orselina (TI) e poi ha insegnato al seminario di Coira.

Dopo aver ricoperto la carica di ministro provinciale dei Cappuccini svizzeri, nel 2006 è stato eletto ministro generale dell'ordine, incarico che ora gli è stato confermato per altri sei anni.

L'ordine attualmente esiste in 106 paesi, con circa 10'500 frati che vivono in più di 1700 comunità. Il Capitolo, a cui partecipano 169 religiosi provenienti da diverse parti del mondo, si chiuderà il 22 settembre.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS