Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Banca Cantonale Grigione ha realizzato nel 2010 un utile netto di 154,1 milioni di franchi, in aumento del 7,1% rispetto all'esecizio precedente. L'utile lordo è invece sceso della stessa proporzione a 208,7 milioni.

I fondi in gestione sono cresciuti del 6,5% a 26,49 miliardi, con un afflusso di nuovi capitali pari a 1,78 miliardi, una cifra superiore al dato record del 2008, quando la crisi finanziaria aveva spinto molti risparmiatori ad abbandonare le grandi banche e a rivolgersi agli istituti regionali.

Il volume ipotecario è progredito del 5,9% e i prestiti alla clientela del 3,7%. La quota di distribuzione degli utili è salita al 51,7%. Nelle casse del cantone affluiranno così circa 85 milioni di franchi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS