Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Buone notizie sul fronte dei conti 2014 del Canton Grigioni: invece dell'annunciato disavanzo di 58 milioni di franchi risulta infatti un'eccedenza di 55 milioni.

Lo indica una nota odierna del Dipartimento delle finanze di Coira, che sottolinea come il gettito fiscale sia stato nettamente al di sopra delle attese, superando di ben 57 milioni l'importo preventivato.

"Il risultato complessivo positivo non deve tuttavia far dimenticare che le spese d'esercizio hanno registrato nuovamente un forte aumento", spiega la direttrice delle finanze, Barbara Janom Steiner, citata nella nota.

I contributi a terzi sono ad esempio aumentati di 11,9 milioni, le spese per il personale di 6,5 milioni. Ammortamenti inferiori hanno per contro sgravato il risultato d'esercizio. Rispetto all'anno precedente il risultato operativo è in aumento di 4,2 milioni, attestandosi a 43,7 milioni.

La situazione è diversa per quanto riguarda il risultato straordinario. Anche nel 2014, come già nell'anno precedente, si è dovuto procedere a elevate rettifiche di valore sulle azioni di Repower di proprietà del Cantone (-64,2 milioni), rilevano le autorità. Grazie all'elevato aumento di valore delle quote di partecipazione nella Banca cantonale grigione (+60,8 milioni) e delle azioni detenute nella Ems Chemie (+7,9 milioni), le rettifiche sono tuttavia state più che compensate.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS