Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il governo retico intende agevolare l'accesso ai documenti ufficiali ed ha sottoposto oggi al Gran Consiglio un testo di legge sulla trasparenza: chiunque vi potrà accedere senza dover dimostrare un particolare interesse ai documenti stessi.

Il dibattito nel legislativo cantonale è previsto per la sessione di dicembre, poi la nuova legge potrebbe entrare in vigore al più presto il primo agosto 2016.

La decisione in merito all'accesso sarà presa caso per caso sulla base di una domanda concreta e dopo una ponderazione degli interessi, scrive il governo nel suo messaggio. Vi potrà essere una limitazione soltanto in casi eccezionali stabiliti dalla legge a tutela di interessi pubblici o privati preponderanti. In caso di controversia, il diritto all'accesso potrà essere fatto valere per vie legali. Con questo progetto, il Consiglio di stato dà seguito a un incarico parlamentare accolto nella sessione di giugno 2014.

La procedura sarà semplice e rapida. Di regola, le domande di visionare un documento vengono valutate entro 20 giorni. La procedura d'accesso sarà di norma gratuita. Potranno essere riscossi emolumenti a copertura delle spese soltanto nei casi in cui l'evasione di una domanda d'accesso provoca un onere considerevole.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS