Navigation

Guatemala: forti piogge, almeno 13 morti e 71.000 evacuati

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 ottobre 2011 - 08:45
(Keystone-ATS)

Almeno 13 morti, 71.000 evacuati e ingenti danni sono il bilancio provvisorio delle forti piogge che si stanno abbattendo da 48 ore su gran parte del Guatemala.

Lo ha reso noto il Coordinamento nazionale guatemalteco per la prevenzione dei disastri (Conred), precisando che molte case hanno riportato danni, molti ponti sono andati distrutti e che, nell'interno del Paese, varie zone sono rimaste isolate.

Secondo il Conred, a causa di una depressione tropicale, continuerà a piovere almeno per le prossime 36 ore e potrebbero subirne le conseguenze anche numerosi dipartimenti a ridosso della frontiera con il Messico.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?