Navigation

Guy Parmelin candidato dell'UDC vodese per il Consiglio Federale

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 novembre 2011 - 07:37
(Keystone-ATS)

L'Unione Democratica di Centro (UDC) del canton Vaud spera che il suo consigliere nazionale Guy Parmelin figuri fra i candidati del partito per l'elezione in Consiglio Federale del prossimo 14 dicembre. Il comitato centrale della sezione cantonale ieri sera ha infatti ratificato all'unanimità la candidatura di Parmelin, ha indicato all'ats il segretario generale Claude-Alain Voiblet.

Guy Parmelin, 52enne agricoltore-viticoltore di Bursins, è entrato in Consiglio Nazionale nel 2003. Nelle elezioni federali dello scorso 23 ottobre è arrivato in testa della lista UDC per la Camera dei Cantoni. Ha invece mancato l'entrata al Consiglio degli Stati, arrivando ultimo nel ballottaggio di domenica scorsa, dietro gli uscenti Géraldine Savary (PS) e Luc Recordon (Verdi), seguiti da Isabelle Moret (PLR).

Guy Parmelin è il secondo candidato proposto da una sezione cantonale democentrista. Quella di Sciaffusa lunedì ha presentato il consigliere agli Stati Hannes Germann. di 55 anni. I partiti cantonali hanno tempo fino al 29 novembre per presentare i propri candidati. Il gruppo parlamentare deciderà poi in merito alla nomina il primo di dicembre.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?