Navigation

Haiti: FAA ridà luce verde a collegamenti da USA

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 gennaio 2010 - 07:21
(Keystone-ATS)

NEW YORK - La Federal Aviation Administration che ieri aveva fermato i collegamenti aerei dagli Stati Uniti a Haiti a causa dell'intasamento del piccolo aeroporto di Port-au-Prince ha in serata ripreso a dare luce verde ad alcuni voli di soccorso mettendo però in guardia che gli aerei rischiano di restare in attesa di atterraggio per oltre tre ore. Lo ha riportato la CNN.
Intanto a Port au Prince, l'Air Force americana che ha preso il controllo dell'aeroporto ha avvisato i piloti che cercano di atterrare di garantirsi il carburante per ripartire. Nel piccolo scalo le strutture per il rifornimento sono assolutamente carenti al punto che ieri 44 velivoli erano parcheggiati sulla pista con due soli camion di carburante in grado di fare i rifornimenti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.