Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW YORK - Il nuovo bilancio dei funzionari delle Nazioni Unite uccisi dal terremoto che ha sconvolto Haiti è di 61 persone. I dispersi sono invece 179. Lo ha riferito Farhan Haq, portavoce del Palazzo di Vetro.
"Si tratta di 24 militari, 12 poliziotti e 25 funzionari civili, di cui 23 lavoravano per Minustah (la missione dell'Onu ad Haiti), uno per il Programma alimentare mondiale (Pam) e uno per il programma UNV (volontari per le Nazioni Unite)", ha spiegato Haq.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS