Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

GNEVRA - Un totale di oltre 121 persone sono state estratte vive dalle macerie dalle squadre internazionali di soccorso ad Haiti: lo afferma una nota delle Nazioni Unite. Le operazioni di ricerca e salvataggio sono continuate ieri e quattro ulteriori vite umane sono state salvate, incluso un neonato di 22 giorni e un bimbo di tre anni, precisa l'Onu secondo i dati disponibili al momento della stesura del rapporto.
Il nuovo dato globale di persone salvate dalle macerie include nuove informazioni rispetto a ieri quando il totale era di 90 persone tratte in salvo, precisa l'Onu.
A una settimana dal devastante terremoto che ha colpito Haiti, esiste "un accresciuto rischio di decessi legato alle ferite aperte e le fratture non curate", afferma l'Onu nel suo ultimo rapporto sulla situazione ad Haiti. "I feriti devono essere curati, è una priorità", ha affermato la portavoce dell'Ufficio dell'Onu per gli affari umanitari (Ocha), Elisabeth Byrs.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS