GNEVRA - Un totale di oltre 121 persone sono state estratte vive dalle macerie dalle squadre internazionali di soccorso ad Haiti: lo afferma una nota delle Nazioni Unite. Le operazioni di ricerca e salvataggio sono continuate ieri e quattro ulteriori vite umane sono state salvate, incluso un neonato di 22 giorni e un bimbo di tre anni, precisa l'Onu secondo i dati disponibili al momento della stesura del rapporto.
Il nuovo dato globale di persone salvate dalle macerie include nuove informazioni rispetto a ieri quando il totale era di 90 persone tratte in salvo, precisa l'Onu.
A una settimana dal devastante terremoto che ha colpito Haiti, esiste "un accresciuto rischio di decessi legato alle ferite aperte e le fratture non curate", afferma l'Onu nel suo ultimo rapporto sulla situazione ad Haiti. "I feriti devono essere curati, è una priorità", ha affermato la portavoce dell'Ufficio dell'Onu per gli affari umanitari (Ocha), Elisabeth Byrs.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.