Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il partito al governo ad Haiti, Inité, ha annunciato oggi di aver deciso di ritirare il proprio candidato alle presidenziali, Jude Celestin, dal ballottaggio al quale aveva acceduto secondo i risultati ufficiosi della prima tornata del 28 novembre scorso. Lo ha reso noto in un comunicato.

Nel comunicato si precisa che "pur se abbiamo la certezza che Jude Celestin aveva raccolto i voti necessari per essere ammesso al secondo turno, abbiamo raggiunto un accordo per ritirare la sua candidatura".

Due settimane fa, l'Organizzazione degli stati americani (Osa) aveva "raccomandato" una misura in tal senso al presidente Renè Preval, apparentemente per presunti brogli con i quali Celestin, con il 22% dei voti, aveva superato per appena 3000 suffragi il popolare cantante Michel Martelly con il 21%. Quest'ultimo dovrebbe pertanto essere ammesso al ballottaggio e misurarsi con la moderata Mirlande Manigat, che si è classificata al primo posto con il 31% dei voti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS