Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

WASHINGTON - Le centinaia di migliaia di senzatetto di Port-au-Prince rischiano di ammalarsi di malaria. E' l'allarme lanciato dal Cdc, il centro americano di controllo e prevenzione delle malattie, a più di un mese e mezzo dal terribile sisma che ha devastato Haiti.
"Gli sfollati che vivono tra le macerie, per strada o in baracche di fortuna - si legge nel sito del Cdc - come anche le tantissime persone che si occupano degli aiuti umanitari rischiano seriamente di ammalarsi".
La malaria è causata dal parassita Plasmodium falciparum, ormai molto diffuso ad Haiti, che è responsabile della forma "più grave e più mortale" di questa malattia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS