Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un "avvertimento" alle linee aeree straniere di sospendere i voli per Tel Aviv è stato lanciato dal braccio di armato di Hamas, che stamane ha indirizzato almeno quattro razzi - intercettati dalle batterie difensivi israeliani - verso l'aeroporto internazionale Ben Gurion. Lo riferisce l'agenzia palestinese Maan.

In un comunicato le Brigate Ezzedin al-Qassam (braccio militare di Hamas) affermano che ormai l'aeroporto Ben Gurion sarebbe divenuto insicuro perchè può essere colpito dalla Striscia di Gaza. Dal testo viene lasciato intendere che potrebbe essere preso di mira ancora in futuro.

Solo due voli per Tel Aviv sono stati finora annullati (dalla Air France e dalla compagnia polacca Lot) in seguito all'aggravarsi degli attacchi di razzi da Gaza sul territorio israeliano. Lo ha riferito radio Gerusalemme. Un responsabile delle autorità per i voli civili, Ghiora Rom, ha precisato che da tre mesi gli atterraggi e i decolli dello scalo Ben Gurion avvengano mediante un corridoio aereo che si trova a nord di Tel Aviv, ed è dunque più sicuro, sulla carta, dai minacciati attacchi di Hamas.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS