Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente Trump

KEYSTONE/AP/EVAN VUCCI

(sda-ats)

E' polemica su Donald Trump che, nel pieno dell'emergenza alle Hawaii per l'allerta missilistico, ha continuato - riportano i media - a giocare a golf sui campi di sua proprietà in Florida.

E invece di rassicurare la popolazione duramente provata dal falso allarme ha preferito twittare ancora una volta contro i media.

L'atteggiamento del presidente viene preso di mira su molti giornali e social network, dove si sottolinea l'assoluto silenzio di Trump sull'episodio: "Avrebbe potuto twittare subito che l'allerta era un falso allarme - scrive il Washington Post - condividendo immediatamente l'informazione con milioni di americani", come fatto dalla deputata democratica Tulsi Gabbard dopo solo 15 minuti dall'emergenza.

Anche la Casa Bianca è nel mirino per aver diramato uno scarno comunicato molto dopo la fine dell'emergenza, in cui si sottolinea solo come il presidente sia stato informato e come l'episodio sia stato legato "solamente a una esercitazione dello stato delle Hawaii". Nessuna colpa dunque dell'amministrazione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS