Navigation

Heimberg (BE): deceduto l'uomo gravemente ferito il 3 luglio

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 luglio 2011 - 15:10
(Keystone-ATS)

È deceduto all'ospedale l'uomo rimasto gravemente ferito nell'esplosione di una casa disabitata avvenuta il 3 luglio a Heimberg (BE). Si tratta di un italiano di 61 anni, ha precisato oggi la polizia cantonale bernese.

Il proprietario della casa andata distrutta è stato arrestato e si trova ancora in detenzione preventiva. La polizia lo sospetta di essere responsabile dell'esplosione. Stando alla prime indagini il proprietario e la vittima si conoscevano.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?