Navigation

Hildebrand: Lei si ritira da commissione Gran consiglio turgoviese

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 gennaio 2012 - 10:55
(Keystone-ATS)

Hermann Lei lascia la commissione di giustizia del Gran consiglio turgoviese. Lo ha annunciato stamani lo stesso membro dell'UDC prima della seduta del parlamento. Lei è coinvolto nell'affare Hildebrand; contro di lui è in corso un'inchiesta penale per violazione del segreto bancario o partecipazione ad essa.

Le pressioni sul 39enne erano aumentate una volta emerso che non aveva soltanto preso in consegna dal tecnico informatico della banca Sarasin, nel frattempo licenziato, i dati bancari dell'ex presidente della Banca nazionale svizzera Philipp Hildebrand per poi consegnarli al vicepresidente dell'UDC Christoph Blocher e al settimanale "Weltwoche", ma li aveva anche manipolati.

Il gruppo parlamentare socialista al Gran consiglio aveva chiesto il suo ritiro dalla commissione la settimana scorsa. Oggi il gruppo UDC si è riunito per discutere della questione. Stando a Hermann Lei, non è stata fatta pressione su di lui perché lasciasse l'incarico: lui stesso ha deciso di dimettersi. Lei intende comunque ripresentarsi alle elezioni del Gran consiglio in programma l'11 marzo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?