Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il cementificio Holcim, tra i leader mondiali del settore, ha accresciuto fatturato e utile nel primo semestre del 2012. Su un anno, le vendite di cemento sono salite del 4,4% a 74 milioni di tonnellate grazie alla domanda in crescita nei paesi emergenti e in Nord America.

Nei primi sei mesi dell'anno, i ricavi sono aumentati del 2,1% a 10,36 miliardi di franchi, precisa una nota odierna di Holcim. L'utile operativo (EBITDA) è progredito dell'1,9% a 1,93 miliardi. Holcim spiega questo risultato con l'incremento sia dei volumi di cemento venduto sia dei prezzi, come anche con la riduzione dei costi.

L'utile operativo si è attestato a 1,12 miliardi (+3%) e l'utile del gruppo è salito del 6,6% a 624 milioni. Tutte le regioni hanno segnato una crescita organica, ad eccezione dell'Europa e della regione Africa/Medio Oriente.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS