Navigation

Holcim: contrazione dell'utile nel 1. trimestre

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 maggio 2012 - 07:49
(Keystone-ATS)

Contrazione dell'utile per Holcim nel primo trimestre 2012: a causa di un inverno rigido in Europa, il cementificio sangallese Holcim ha infatti registrato un risultato di 116 milioni di franchi, in calo del 5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, ha indicato il gruppo in una nota odierna.

Il fatturato è invece aumentato del 2,2% a 4,76 miliardi di franchi. L'azienda ha approfittato della buona congiuntura in Asia e in America latina, nonché della crescente richiesta di materiali di costruzione nel Nordamerica, in Africa e nel Vicino Oriente. L'utile operativo EBITDA ha subito una flessione dell'1,1% a 745 milioni di franchi.

Per l'esercizio in corso, Holcim si attende una crescita organica del risultato EBITDA, come pure un aumento della domanda nei mercati emergenti in Asia, America latina, Russia e Azerbaigian. Previste schiarite anche in Nordamerica, mentre in Europa la situazione dovrebbe rimanere stabile.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?