Navigation

Holcim: utile netto positivo, ma calano le vendite nel 1. trimestre

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 maggio 2011 - 08:03
(Keystone-ATS)

Il gruppo cementifero sangallese Holcim ha registrato nel primo trimestre 2011 un utile netto, dedotte le quote minoritarie, di 10 milioni di franchi, a fronte di una perdita di 68 milioni un anno prima. Le vendite sono invece diminuite dell'1,8% a 4,7 miliardi di franchi.

In una nota odierna, Holcim rileva tuttavia che l'utile del primo trimestre 2010 era stato penalizzato da un onere fiscale unico di 182 milioni di franchi in Nordamerica.

Per l'insieme dell'esercizio, pur non facendo previsioni dettagliate, i vertici dell'azienda si dicono convinti di poter approfittare della ripresa in Europa e in Nordamerica in maniera superiore alla media e riuscire a svilupparsi sui mercati emergenti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.