Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il gigante sangallese del cemento Holcim e l'omologo francese Lafarge hanno concluso un accordo sui termini riveduti del loro progetto di fusione tra eguali.

L'intesa prevede una nuova parità di scambi sulla base di nove azioni Holcim per 10 azioni Lafarge. Wolfgang Reitzle e Bruno Lafont saranno nominati copresidenti del consiglio d'amministrazione.

Un nuovo direttore generale del futuro gruppo, proposto dal cda di Lafarge e accettato da quello di Holcim, assumerà l'incarico quando l'operazione sarà condotta in porto, sottolineano in una nota congiunta diramata oggi i due gruppi. La nomina sarà comunicata ulteriormente, al più tardi al momento del deposito dell'offerta pubblica agli azionisti di Lafarge.

Lafarge e Holcim hanno convenuto che, se gli azionisti approveranno l'intesa, il nuovo gruppo annuncerà, ad operazione conclusa, un dividendo pagabile in azioni di un titolo LafargeHolcim per 20 azioni detenute. Le due società dicono di lavorare intensamente per portare a termine la transazione e condurre con successo l'opera di integrazione post fusione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS