Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Non bisogna mai essere stanchi della pace". Questo il monito lanciato dal presidente francese François Hollande da Liegi, nel corso del discorso pronunciato alla cerimonia di celebrazione dell'inizio delle ostilità della Prima Guerra Mondiale. La Svizzera era rappresentata dalla consigliera federale Simonetta Sommaruga.

Il principe William, presente alla cerimonia con la principessa Kate, ha quindi sottolineato che quanto sta avvenendo in Ucraina "dimostra che l'instabilità continua a minacciare il nostro continente".

Dal canto suo il presidente tedesco Joachim Gauck ha messo in guardia contro il risorgere dei nazionalismi e sulla necessità di difendere il valore della tolleranza. "A noi dimostrare con atti concreti - ha aggiunto - di aver imparato la lezione che ci viene da due guerre mondiali".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS