Navigation

Hong Kong: scontri polizia-manifestanti, fermato il corteo

I manifestanti hanno invaso le piazze anche durante il primo giorno del 2020 KEYSTONE/EPA/VP GT sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 01 gennaio 2020 - 12:52
(Keystone-ATS)

Nonostante l'avvio pacifico, episodi di violenza si sono verificati durante la nuova marcia di protesta a Hong Kong. La polizia antisommossa ha usato spray urticante e gas lacrimogeni, mentre alcuni manifestanti hanno lanciato delle Molotov.

Manifestanti mascherati di nero si sono radunati per allestire barricate improvvisate, alcune strutture sono state vandalizzate.

Gli organizzatori della marcia avevano ottenuto l'autorizzazione dalle autorità cittadine, ma è stato loro ordinato di terminare il corteo subito dopo l'inizio degli scontri.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.